MENU

X

FESTIVAL E GIORNATE DELLA DANZA

Percorsi di Danza, eventi di danza e attraverso la danza, manifestazioni, festival e spettacoli nel mondo della danza

Friedemann Vogel ambasciatore 2021 Giornata Internazionale della Danza UNESCO

Il 29 aprile è festeggiata la Giornata Internazionale della Danza promossa dall'International Dance Council dell'UNESCO. Una giornata di festa che accomuna tutti i paesi del mondo.

La commemorazione è istituita nel 1982 per il Comitato Internazionale della Danza – C.I.D. dell'Istituto Internazionale del Teatro (ITI-UNESCO). La data commemora la nascita di Jean-Georges Noverre (1727-1810), che fu il più grande coreografo della sua epoca, il creatore del balletto moderno. Nel 2013 si è celebrato il quarantesimo anniversario del C.I.D.

Ogni anno viene chiesto ad un esponente del mondo della danza un messaggio per celebrare l’arte tersicorea.

 Nel 2021 sarà la volta di Friedemann Vogel sarà il principal dello Stuttgart Ballet .

È un onore immenso per me – ha dichiarato Vogel – sostenere la nostra arte con un messaggio e ringrazio per questa opportunità l’International Theatre Institute, soprattutto in questo difficile momento storico nel quale la danza soffre. L’arte è simbolo di libertà e credo che gli artisti, e tutti coloro che praticano la danza nelle sue svariate forme, condividano con me la speranza di poter celebrarla senza restrizioni di fronte a un pubblico al più presto”

Friedemann Vogel (nato il 1 agosto 1979) è un ballerino tedesco che si esibisce con lo Stuttgart Ballet come primo ballerino e come artista ospite frequente presso le principali compagnie di balletto di tutto il mondo, tra cui il Balletto del Teatro alla Scala di Milano e il Balletto Bolshoi di Mosca. Ha ricevuto diversi prestigiosi premi di danza tra cui il Prix ??de Lausanne (1997), Prix de Luxembourg (1997), Eurocity Competition in Italy, USA International Ballet Competition (1998) e Erik Bruhn Prize (2002). 

 Nel settembre 2015 gli è stato conferito il titolo nazionale Kammertänzer- il più alto onore in Germania che può essere conferito a un ballerino. L'anno successivo, 2016, è stato insignito del "Prix Maya" per "Outstanding Dancer" insieme ad Aurélie Dupont e Diana Vishneva . Nel 2019, è stato eletto "Ballerino dell'anno" dalla prestigiosa rivista di settore TANZ, rendendolo l'unico ballerino maschio al mondo a ricevere questo riconoscimento più di una volta. 

Nel 2020, è insignito del premio "Outstanding Performer" dal prestigioso German Dance Prize per la sua lunga e illustre carriera internazionale e come interprete di danza unico, con la sua combinazione di intense rappresentazioni emotive e tecnica eccellente.

BIENNALE DI DANZA VENEZIA 2021

Il 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea si svolgerà dal 23 luglio all’1 agosto 2021, diretto da Wayne McGregor.

IN programma numerosi appuntamenti quotidiani con solisti e compagnie internazionali e l’attività di Biennale College Danza dedicata a progetti di formazione e training che diventano parte integrante del programma del Festival.

Wayne McGregor (Stockport, Gran Bretagna, 1970) è un coreografo e regista le cui opere fanno parte del repertorio di compagnie di danza di tutto il mondo. Il suo lavoro affonda le radici nella danza, ma abbraccia una molteplicità di ambiti che includono la tecnologia, le arti visive, il cinema, l’opera. È insignito dell’onorificenza CBE (Commander of the Order of the British Empire).

LEONE D’ORO ALLA CARRIERA

Il Leone d’Oro alla carriera sarà attribuito a una personalità rilevante nell'ambito della danza contemporanea. La consegna del premio avrà luogo nel corso del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea (23 luglio > 1 agosto 2021).

CELEBRAZIONI DANTESCHE
Una danza ‘catartica’ per le vie deserte di Firenze illuminate dalla luce di Flight con la voce narrante di Dante accompagna il passaggio dall’anno del covid all’anno delle celebrazioni dantesche. Dopo ‘From Human to Florence’, Riprese Firenze ha realizzato un nuovo video nell’ambito di un progetto di promozione turistica legato alla ricorrenza dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta:la danza e il movimento insieme alla luce e alle terzine della Divina Commedia vogliono rappresentare il mezzo per affrontare l’arrivo del nuovo anno e riuscir ‘a riveder le stelle’. ‘Sight, dalla selva oscura alla luce’ è stato il tema del Festival della Luce 2020, che fa da sfondo al video di Riprese Firenze promosso dall’assessorato al turismo. “Il Festival della Luce rappresenta ogni anno una grande opportunità per raccontare la nostra città sotto una luce diversa - ha detto l’assessore al turismo e innovazione Cecilia Del Re -. Quest’anno, il racconto realizzato di Riprese Firenze ha un significato ulteriore legato anche all’auspicio di saper affrontare questo momento non in modo passivo ma con un movimento continuo attraverso cui poter elaborare la drammaticità del periodo che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo, per poi uscirne insieme ‘a riveder le stelle’. Ogni ballerino sceglie infatti una forma di espressione diversa davanti alle illuminazioni di Flight, ma la voce di Dante rappresenta quel filo di speranza che unisce i diversi balli”. Il video sarà diffuso sui canali di promozione degli enti patrocinanti, quale invito, non appena possibile, a venire a Firenze e a seguire la programmazione degli eventi di Dante 2021.



INDIRIZZO:

Via Dandolo 51
21100 Varese

CONTATTI:

Email:soniafusco@foyerdelladanza.com
Tel:+390332238600

TRASPARENZA E PRIVACY:

Cookie Policy

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL:

FOYER DELLA DANZA Via Dandolo 51 Varese P.iva 01369370125