MENU

X

COPPELIA

Coppelia è un balletto in 3 atti. Coreografato da Roland Petit e con la musica di Leo Delibes. Prima volta andato in scena il 25 marzo 1870 all'opera di Parigi. E' la storia di un costruttore di giocattoli, Coppelius il cui desiderio è di costruire una bambina con l'anima e ci saranno vari avvenimenti tra Frank Swanilda e la bambola.

25 MARZO 1870 OPERA DI PARIGI

 Balletto in tre atti

 Coreografia Roland Petit.

 

Musiche Leo Delibes

Prima interpretazione:

Bozzacchi nel ruolo di Swanilda

 

Eugenie Fiocre nel ruolo di Franz ispirato al racconto l'uomo di sabbia di E.T.A.HOFFMANN

A Londra è stato rappresentato per la prima volta in versione ridotta presso l'Empire Theatre l'8 novembre 1884 e nella versione integrale il 14 maggio 1906. Alcuni dei più importanti allestimenti sono stati quelli di P. Lacotte (Operà Parigi 1973) Balanchine e Danilova (New York 1974)

 

I Atto.

Coppelius è un costruttore di giocattoli, guardato male dal resto della popolazione del villaggio, che resta sempre chiuso nella sua casa a costruirli e il cui sogno più ambizioso è quello di costruire una bambola con l'anima.

Franz e Swanilda, fidanzati prossimi alle nozze, e alcune ragazze, vanno a curiosare intorno alla casa di Coppelius e restano affascinati dalla bellissima ragazza, Coppelia che sta seduta alla finestra.Franz colpito da questa ultima, più tardi ritorna e cerca di amoreggiare con lei. Il costruttore allora per renderla viva sul serio, la carica facendo si che risultasse rispondere con la mano all'inconsapevole Franz.

Il ragazzo è compiaciuto di aver ricevuto risposta alle sue attenzione per lei. In quel momento, arriva Swanilda che è gelosa delle attenzioni di Franz per la ragazza alla finestra e se ne va alla festa in paese.

Coppelius lascia la casa per un breve periodo ma la presenza di Franz e amici lo mette in curiosità nel parapiglia successivo, Coppelius perde le chiavi di casa, Swanilda e le sue amiche tornano e trovano la chiave.

Entrano.

 

II Atto

Swanilda scopre che l'oggetto della sua gelosia altro non è che un balocco. Gli amici intanto azionano il meccanismo di uno di questi, che comincia a ballare. Coppelius allora, accorgendosi dell'intrusione, entra mettendo tutti in fuga tranne Swanilda, che si nasconde..

Franz entra dalla finestra. Coppelius capendo che è innamorato di sua "figlia" Coppelia, lo intrattiene con del vino, e gli dà un filtro magico per rubargli l'anima e dare la vita a Coppelia.

Swanilda allora veste i panni di Coppelia e si fa avanti. Coppelius pensa ad una magia, che grazie a Franz possa infondere vita a tutte le sue creature. Felice balla con Coppelia che però, stranamente, è indisciplinata e non risponde bene nel walzer col quale intrattiene Coppelius stesso. Franz nel rumore si risveglia e scappa, seguito presto da Swanilda. Coppelius capisce d'essere stato ingannato, quando ritrova la vera Coppelia senza vestiti.

 

III Atto.

Alla festa del paese tutti ballano insieme, di nuovo insieme Swanilda e Franz

INDIRIZZO:

Via Dandolo 51
21100 Varese

CONTATTI:

Email:soniafusco@foyerdelladanza.com
Tel:+390332238600

TRASPARENZA E PRIVACY:

Cookie Policy

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL:

FOYER DELLA DANZA Via Dandolo 51 Varese P.iva 01369370125