Ultime visitate

Cultura E Informazione - storia teatri a varese
DANZA CLEVELAND
ESERCIZI DI DANZA L'ALLONGE
POSIZIONI E PASSI DI DANZA
   Cronache teatrali brasilestampa

CRONACHE TEATRALE BRASILE

Recensione dagli archivi del Foyer della Danza di Varese:

Cronache teatrali ed opere

BRASILE

Aprile 1952

 

Il Teatro Municipale di Rio de Janeiro ha finalmente conquistato la sua autonomia liberandosi dal sistema di impresariato che negli ultimi 30 anni lo aveva ridotto ad un modesto teatro di provincia le cui stagioni liriche basate esclusivamente su fini commerciali ripetevano all'infinito un piccolo gruppo di opere di facile successo, sempre le stesse, animate dagli acuti di un paio di celebrità, ma presentate senza prove e con scenari miserevoli.
Malgrado questo, il teatro pesava sull'erario per somme enormi: soltanto il costo annuo dei corpi stabili ( orchestra coro ballo) era di 24 milioni di cruzeiros, ossia di quasi 500 milioni di lire.
Il nuovo prefetto, e la Camera Comunale, nel novembre scorso approvavano un decreto in base al quale la gestione del Teatro Municipale è affidata a una Commissione di nove membri, tra i quali viene eletto un Direttore.

Sarà interessante aggiungere che il primo lavoro realizzato dalla Commissione fu di stabilire un Regolamento Interno e che esso venne creato sulla falsariga di quello della Scala.
Come per tutti i teatri autonomi, il Municipale dipenderà dalla Camera Comunale per l'assegnazione annua dei fondi necessari : intanto per il 1952 essi vennero fissati in una misura tale da far sperare in una serie di realizzazioni che finalmente ridaranno al Municipale la sua antica dignità artistica perduta.
Il maestro Francesco Mignone, attuale direttore del teatro è tornato nei giorni scorsi dall'Europa e sta completando con la Commissione, i piani per le varie manifestazioni dell'anno.
Per la stagione lirica (che sarà gestita in proprio dalla Commissione) sono stati invitati i maestri Mario Rossi e Oliviero De Fabritiis, e la grande maggioranza delle opere prescelte appartiene al repertorio italiano: un programma organico, interessantissimo e variato, ben differente da quelli che ripetendo con pessime esecuzioni le eterne Butterfly e Tosche, avevano finito per provocare un'ingiusta reazione del pubblico e di critica contro l'opera italiana ed i suoi autori.

 









Ultime aggiornate

LE CONTAMINAZIONI
CORSI DANZA HIP HOP MODERN CREW DANCE
FESTIVAL E GIORNATE DELLA DANZA