Ultime visitate

POSIZIONI E PASSI DI DANZA
FESTIVAL E GIORNATE DELLA DANZA
LA DANZA DOPO IL RINASCIMENTO
TRAME BALLETTI DON CHISCIOTTE
   Balletti teatro alla scalastampa

BALLETTI TEATRO ALLA SCALA

 

15 Dicembre 2018
Anteprima dedicata ai giovani
LO SCHIACCIANOCI
(in vendita dal 15 novembre 2018)
dal 16 dicembre al 15 gennaio
(in vendita dal 16 ottobre 2018)

Pëtr Il'ič Čajkovskij
Durata spettacolo: 1 ora e 55 minuti incluso intervallo
Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala
Con la partecipazione degli Allievi della Scuola di Ballo dell'Accademia Teatro alla Scala
Nuova Produzione Teatro alla Scala
Prima rappresentazione italiana
Coreografia George Balanchine
Inaugura la nuova Stagione una prima nazionale e un debutto per la Compagnia scaligera: mai rappresentata in Italia, la produzione di George Balanchine del capolavoro di Čajkovskij è tra le più famose. È un balletto straordinario, con scene emozionanti ed elaborate che creeranno un grande effetto per la gioia del pubblico. La Scala avrà nuovi costumi e scenografie, creati da Margherita Palli. La meravigliosa coreografia si dispiega nei due atti, portandoci dalla realtà alla fantasia, nello spirito natalizio, e si unirà ai classici del repertorio alla Scala. Sul podio lo specialista del repertorio russo Michail Jurowski.


Dal 24 Gennaio al 9 Marzo 2019

FRANZ SCHUBERT 
Durata spettacolo: 1 ora e 20 minuti

Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
Nuova produzione Teatro alla Scala
Prima rappresentazione assoluta

Winterreise (Viaggio d’inverno), capolavoro di Schubert, un viaggio dell’anima in un inverno che è soprattutto interiore. Angelin Preljocaj, artista eclettico e sensibile, torna a collaborare con il Corpo di Ballo scaligero dopo diversi anni con una nuova creazione, in prima assoluta, per la nuova tappa del fortunato e stimolante ciclo di balletti su musica da camera. Gli artisti scaligeri si immergeranno nell’atmosfera musicale ed emotiva dei 24 Lieder di Schubert e si faranno veicolo delle emozioni scaturite da quel magico fondersi di parole e musica, pianoforte, nell’interpretazione di James Vaughan e voce, del basso baritono Thomas Tatzl, al suo debutto alla Scala.


Dal 7 al 20 Aprile 2019
WOOLF WORKS

Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala
Produzione Royal Ballet, Covent Garden, Londra, 2015
Prima rappresentazione italiana
Durata spettacolo: 2 ore e 45 minuti inclusi intervalli
Regia e coreografia Wayne McGregor 
Musica Max Richter

Il mondo artistico e letterario e la personalità di una delle scrittrici più originali del Ventesimo secolo si aprirà per la prima volta alla Scala con Woolf Works, straordinario successo di Wayne McGregor per il Royal Ballet ispirato da tre noti romanzi di Virginia Woolf ma anche da lettere, saggi, diari. Di grande impatto emotivo e di straordinaria energia, ha portato Wayne McGregor a vincere il Critics’ Circle Award come migliore coreografia classica e il suo secondo Olivier Award come “Best New Dance Production”. É attesissima alla Scala, così come la protagonista, Alessandra Ferri, in uno dei lavori più emozionanti e intensi della sua carriera, che le è valso nel 2016 il suo secondo Olivier Award for “Outstanding Achievement in Dance”. Sul podio Oleg Caetani, in una inedita collaborazione con il Balletto scaligero.
“Woolf Works” was originally commissioned by The Royal Ballet and had its premiere at The Royal Opera House, Covent Garden, on 11th May 2015

Artisti Ospiti Alessandra Ferri  7, 10s, 12, 14, 20 apr.
Federico Bonelli 7, 10s, 12, 14, 20 a